Petrolio #WTI scorte USA molto basse sostengono le quotazioni

Petrolio #WTI scorte USA molto basse sostengono le quotazioni

Il grafico sopra mostra le scorte del petrolio WTI negli Stati Uniti e come si può osservare si trovano a livelli storicamente molto bassi.

Per comprendere il grafico si noti la linea azzurra relativa alle scorte attuali in confronto al range tra massimo e minimo rappresentate dalla fascia in colorazione grigia.

 

 

Se osserviamo la produzione, vediamo che questa resta a livelli contenuti e non ha ancora recuperato pienamente la riduzione occorsa durante gli ultimi due uragani.

 

 

Se osserviamo il grafico delle quotazioni WTI fonte TradingView possiamo notare come le quotazioni siano state recentemente respinte dalla forte resistenza di 76,50, ma ora stiano nuovamente andando all’attacco.

Il superamento del livello di 76,50 fornirà la spinta necessaria alle quotazioni per portarsi a ridosso degli 80 dollari il barile, al tempo anticipare un ingresso a questi livelli potrebbe presentare dei rischi di venire nuovamente respinti intorno a 76,50.

 

 

 

libro Investire in Materie Prime

INVESTIRE IN MATERIE PRIME

Tutto, ma proprio tutto quello che occorre sapere per investire in materie prime. La Guida completa frutto dell’esperienza ventennale di Maurizio Mazziero sui mercati delle commodity.

Acquistalo subito con lo sconto dal sito dell’editore, clicca qui

 

 

 

PORTA UN ESPERTO DI ECONOMIA NELLA CONVENTION DELLA TUA AZIENDA

Gli analisti della Mazziero Research possono contribuire al successo del tuo evento portando la loro esperienza sull’economia italiana e globale e sui mercati finanziari.
Contattaci subito qui

 

 

 

 

Maurizio Mazziero
maurizio@mazzieroresearch.com

Fondatore della Mazziero Research e socio Ordinario Professional SIAT (Società Italiana di Analisi Tecnica). Autore di numerosi libri, fra cui “Guida all’analisi tecnica”, “Investire in materie prime” e “La crisi economica e il macigno del debito”, viene spesso invitato come esperto di mercati ed economia in convegni, seminari e programmi radiotelevisivi; pubblica trimestralmente un Osservatorio sui dati economici italiani.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.