Perchè i coronabond piacciono a Italia e Francia e non piacciono per nulla a Germania e Olanda.

Perchè i coronabond piacciono a Italia e Francia e non piacciono per nulla a Germania e Olanda.

Vi presentiamo il grafico sopra elaborato su dati Eurostat.

Lasciamo a ciascuno le proprie riflessioni in merito, aggiungendo che il nostro pensiero può risultare obiettivo se nel contampo proviamo a immedesimarci nella condizione di un cittadino dei paesi con la linea verde o arancio.

Si potrà poi filosofeggiare sui debiti di guerra condonati, sul fatto che ciascuno stato utilizza agenzie per limitare il perimetro del debito (es. KFW, CDC o la nostra CDP), ma c’è una cosa che resta inoppugnabile l’andamento verso l’alto o verso il basso delle frecce di colore fucsia.

 

Vedi anche il programma completo dei webinar di aprile con Maurizio Mazziero CLICCA QUI

 

 

PORTA UN ESPERTO DI ECONOMIA NELLA CONVENTION DELLA TUA AZIENDA

Gli analisti della Mazziero Research possono contribuire al successo del tuo evento portando la loro esperienza sull’economia italiana e globale e sui mercati finanziari.
Contattaci subito qui

 

 

 

LA CRISI ECONOMICA E IL MACIGNO DEL DEBITO.

Per quale motivo dopo dieci anni di crisi l’Italia stenta a risollevarsi? Ma soprattutto cosa ci attende per il futuro? L’opzione Italexit può essere una soluzione? Le risposte in questo libroCOMPRALO SUBITO cliccando sulla copertina o QUI.

 

 

 

 

 

 

libro Investire in Materie Prime

INVESTIRE IN MATERIE PRIME

Tutto, ma proprio tutto quello che occorre sapere per investire in materie prime. La Guida completa frutto dell’esperienza ventennale di Maurizio Mazziero sui mercati delle commodity.

Acquistalo subito con lo sconto clicca qui

 

 

 

 

 

 

Maurizio Mazziero
maurizio@mazzieroresearch.com

Fondatore della Mazziero Research e socio Ordinario Professional SIAT (Società Italiana di Analisi Tecnica). Autore di numerosi libri, fra cui “Guida all’analisi tecnica”, “Investire in materie prime” e “La crisi economica e il macigno del debito”, viene spesso invitato come esperto di mercati ed economia in convegni, seminari e programmi radiotelevisivi; pubblica trimestralmente un Osservatorio sui dati economici italiani.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.