L’economia italiana nel 3° trimestre 2015

L’economia italiana nel 3° trimestre 2015

Italia: una ripresa debole
(Link immediato all’Osservatorio Italia 3 trim 2015: Pil, debito & Co.)

Una ripresa debole, questa è l’estrema sintesi che emerge dal XX numero dell’Osservatorio trimestrale Mazziero Research.

La ripresa è talmente debole che non riesce nemmeno a trasformare gli aspetti positivi esterni – bassi prezzi del petrolio, tassi quasi a zero quando non negativi, acquisti aggressivi della BCE – e quelli interni – consumi in aumento, crescita della produzione industriale e ripresa degli investimenti, segnali incoraggianti dal mercato del lavoro – in una crescita stabile.

Il progresso dello 0,2% del terzo trimestre, dopo uno 0,4% e uno 0,3% dei primi sei mesi, sebbene metta quasi al riparo quell’obiettivo dello 0,9% indicato dal Governo, appare come un pavimento cedevole pronto a franare se non posto subito in sicurezza.

In tutto questo, il debito pubblico è tornato a crescere e salirà ancor di più, salvo durante la finestra di abbellimento di fine anno.

Anche se il cielo appare più sereno – conclude Mazziero – non sappiamo ancora se la tempesta sia passata o ci si trovi solo nell’occhio del ciclone.

 

Stime debito pubblico sino a giugno 2016

I modelli previsionali della Mazziero Research stimano un debito pubblico per il mese di ottobre 2015 a 2.214 miliardi di euro, salirà anche a novembre per poi scendere a dicembre concludendo l’anno in una zona compresa tra 2.180 e 2.190.

Tornerà a salire sin dall’inizio del 2016, segnando un nuovo massimo storico a maggio tra 2.263 e 2.285 miliardi, seguirà un calo nel mese di giugno verso un valore compreso tra 2.252 e 2.277 miliardi.

 

Stima spesa per interessi a fine 2015

La spesa per interessi ha raggiunto a fine settembre 2015 la cifra di 56,8 miliardi di euro; i modelli previsionali della Mazziero Research stimano una spesa totale a fine 2015 pari a 72 miliardi di euro.

In questo numero:

Debito pubblico e spesa per interessi: le stime Mazziero Research sino a giugno 2016
Osservatorio Quantitative Easing: a che punto siamo con gli acquisti
Quanto rende investire in BOT
L’investitore razionale e i valori di scambio dei tassi negativi
Cov-lite e il nuovo mondo dell’indebitamento

E’ possibile scaricare il XX Osservatorio sui dati economici italiani al 3 trimestre 2015 al link:
Italia 3 trim 2015: Pil, debito & Co.

 


Print Friendly and PDF

Maurizio Mazziero
maurizio@mazzieroresearch.com

Fondatore della Mazziero Research, socio Ordinario Professional SIAT (Società Italiana di Analisi Tecnica), consulente finanziario autonomo iscritto all’albo OCF, responsabile del Comitato di Consulenza di ABS Consulting. Autore di numerosi libri, fra cui “Guida all’analisi tecnica”, “Investire in materie prime” e “La crisi economica e il macigno del debito”, viene spesso invitato come esperto di mercati ed economia in convegni, seminari e programmi radiotelevisivi; pubblica trimestralmente un Osservatorio sui dati economici italiani.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.