ORO voglia di rimbalzo?

ORO voglia di rimbalzo?

L’ORO sembra proprio aver voglia di rialzo, lo vediamo nel grafico qui sopra scattato alle 19 del 13 giugno, con le quotazioni che dopo aver toccato la media mobile a 50 giorni, linea tratteggiata blu, sembrano reagire.

L’andamento dei prezzi sta quindi confermando il nostro scenario di evoluzione che avevamo ipotizzato nell’aggiornamento dell’8 giugno (qui) dove spiegavamo che la media mobile a 50 giorni avrebbe potuto far sentire la propria azione di supporto.

Naturalmente non possiamo ancora confermare questa possibilità, ma vediamo insieme quali sono le possibili evoluzioni da qui in avanti:

  1. Le quotazioni si porterebbero a 1.275 da dove potrebbero svilupparsi due distinti scenari: 1) superamento della resistenza e spinta nuovamente verso 1.300; 2) ripiegamento nuovamente verso la media a 50 giorni. In quest’ultimo caso probabilmente la debolezza innescata sarebbe tale da violare anche questo supporto e spingersi fino a 1.250.
  2. Violazione della media mobile a 50 giorni nella seduta di domani, probabilmente le quotazioni troverebbero un supporto a 1.250, ma nel caso di continuazione della debolezza potremmo vederle sprofondare sino a 1.220-25 dollari l’oncia.

Diventa quindi cruciale osservare la chiusura delle quotazioni nella giornata di quest’oggi e l’evoluzione nella giornata di domani.

Buona serata

Nota dell’autore: se hai letto Investire in materie prime e sei un lettore di queste analisi, ci farebbe molto piacere se potessi inserire un breve commento sul libro nel sito della libreria online da cui hai acquistato. Grazie

 

 

 

 

 

Maurizio Mazziero
maurizio@mazzieroresearch.com

Analista finanziario, fondatore Mazziero Research, Socio Professional SIAT ed esperto di materie prime è responsabile del Comitato di Consulenza di ABS Consulting. Autore di numerosi libri fra cui la “Guida all’analisi tecnica”, il “Manuale dell’investitore consapevole” e il nuovissimo “Investire in materie prime”, viene spesso invitato come esperto di mercati ed economia in convegni, seminari, convention aziendali e programmi radiotelevisivi. Pubblica trimestralmente un Osservatorio sui dati economici italiani.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.