Messaggio di benvenuto

Messaggio di benvenuto

Il primo articolo di questo sito non poteva che essere un messaggio di benvenuto; un saluto a tutti coloro che ci leggono oggi per la prima volta e che speriamo continueranno a seguire i lavori del sito Mazziero Research.

Il progetto Mazziero Research nasce da un sogno dei suoi analisti, che è quello di essere noi stessi artefici dei nostri investimenti; producendo analisi in proprio e assolutamente indipendenti. Un progetto ambizioso che si prefigge di scovare nei mercati finanziari, oggi ammorbati da debiti enormi e rischi occultati, dei valori trascurati su cui valga la pena di porre i propri risparmi.

È un progetto che parte da un’esigenza che sentiamo noi in prima persona e che metteremo in condivisione, con studi in parte gratuiti e in parte a pagamento, con la speranza di posare a dimora un piccolo germe di educazione finanziaria in un mare di superficialità.

Negli ultimi mesi ho incontrato molti risparmiatori preoccupati come non mai; molti di loro mi hanno raccontato storie di perdite causate dall’incuria di case e professionisti al di sopra di ogni sospetto; mi è gelato il sangue! In quegli occhi ho visto lo sconforto di chi non comprende, di chi non capisce come certe cose possano accadere e perché debbano derivare proprio da chi, avendo a disposizione i migliori strumenti di informazione, dovrebbe essere in grado di evitare.

Mazziero Research cercherà giorno per giorno di trovare il modo di preservare il più possibile i propri risparmi dai rischi che potranno presentarsi. Più che il miglior rendimento, sempre associato a un maggior rischio, si cercherà la tutela del patrimonio; ma anche il rischio potrà essere assunto, in limitata misura, a patto di conoscerlo.

“Un rischio assunto consapevolmente può sempre essere un rischio accettabile” questa la frase che si ritrova nel Quaderno di Ricerca “L’oro e gli strumenti di investimento”; dove la parola rischio ricorre per ben 78 volte nelle 112 pagine dello studio.

Il mosaico della Mazziero Research si comporrà a poco a poco, i tasselli sparsi acquisiranno via via una visione d’insieme, ma senza correre, perché l’importante è dare un valore aggiunto con ogni nostra analisi, non semplicemente sfornare commenti superficiali che non sono utili per l’investitore indipendente.

Se il lavoro che avremo fatto vi piacerà, ma soprattutto vi servirà, noi avremo raggiunto il nostro scopo.

Prima di lasciarvi desidero spendere una parola sui prodotti a pagamento.

Internet ci ha abituato a reperire contenuti anche di tutto rispetto in gran parte gratuiti; questi molto spesso non vengono compresi e subiscono la sorte di una lettura superficiale e una veloce archiviazione in una cartella del nostro computer. Dopo qualche mese nemmeno ci si ricorda più di avere il documento, o pur ricordandolo diventa più semplice ricercarlo nuovamente in rete piuttosto che nel dedalo delle nostre cartelle.

È la manifestazione di una società che consuma e che pone l’utile accanto all’inutile.

Non è questo che desideriamo per i nostri lavori di analisi. I nostri studi devono essere approfonditi, meticolosi, indipendenti proprio perché servono a noi stessi prima che a coloro che desiderano seguire il nostro approccio. Darne piena disponibilità, dopo tanto sacrificio e dedizione, sarebbe come accomunarli a tanti prodotti, che vengono forniti senza oneri perché superficiali o perché traggono la loro ragione da altri scopi nascosti.

Il nostro rigore e la nostra etica sarebbe male interpretata in questo caso e darne piena fruibilità avrebbe l’effetto di svilire il valore della ricerca condotta con tali principi. Per questo accanto agli articoli, vi saranno prodotti gratuiti ma anche prodotti di grande approfondimento che verranno distribuiti a pagamento, come il Quaderno di Ricerca dedicato a L’oro e gli strumenti di investimento, che ho già menzionato.

Chi non sarà pronto a considerare che un investimento mal fatto porta perdite ben più ampie rispetto al costo di acquistare uno strumento di analisi indipendente, potrà continuare a trarre giovamento dagli articoli liberi sul nostro sito e in grande abbondanza nella rete.

Ultima considerazione è relativa alla gestione del conflitto di interesse; operare in completa assenza di conflitto di interesse risulta talvolta impossibile, ma è bene che tale conflitto venga reso noto in assoluta trasparenza e sincerità. Per questo al termine di ogni analisi verranno riportate le posizioni detenute dagli analisti menzionate nella ricerca.

Nella speranza che il progetto Mazziero Research possa riscuotere il vostro interesse, vi incoraggiamo a seguirci numerosi, anche con il passaparola; questa sarà la miglior conferma che la strada che abbiamo intrapreso è quella giusta.

Print Friendly and PDF

Maurizio Mazziero
maurizio@mazzieroresearch.com

Analista finanziario, fondatore Mazziero Research, Socio Professional SIAT ed esperto di materie prime è responsabile del Comitato di Consulenza di ABS Consulting. Autore di numerosi libri fra cui la “Guida all’analisi tecnica”, il “Manuale dell’investitore consapevole” e il nuovissimo “Investire in materie prime”, viene spesso invitato come esperto di mercati ed economia in convegni, seminari, convention aziendali e programmi radiotelevisivi. Pubblica trimestralmente un Osservatorio sui dati economici italiani.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.