domanda e offerta di petrolio Tag

Le quotazioni del petrolio hanno mostrato ultimamente notevole forza a causa delle tensioni internazionali, ma se andiamo a osservare l’evoluzione di domanda e offerta possiamo già scorgere alcuni elementi che potrebbero indurre debolezza nella seconda parte dell’anno. LA PRODUZIONE OPEC L’OPEC allargato, con la partecipazione della Russia,...

Se si osserva un grafico del petrolio degli ultimi sei mesi si può scorgere un chiaro trend rialzista partito dai 42 dollari al barile e giunto appena sopra i 66 dollari con un progresso del 57 percento. Al tempo stesso è noto che il dollaro ha...

Le prospettive del petrolio stanno gradualmente migliorando, non tanto per i tagli dell’OPEC, che hanno riportato in equilibrio il mercato senza erodere le scorte, quanto per l’aumento della domanda mondiale. Possiamo vedere nel grafico di domanda e offerta come la produzione resti abbastanza stabile, mentre il...

Il mercato sarà in deficit nel II semestre e le quotazioni potrebbero estendere il rialzo.   Da fine giugno le quotazioni di petrolio hanno messo a punto un rialzo di medio termine che le ha portate da 42,50 dollari al barile sino a 50 dollari. Ora si...

Capire le decisioni OPEC non è mai facile. L'organizzazione è un agglomerato di 13 Paesi che a parte la produzione di petrolio hanno poco o nulla in comune: non vi è contiguità geografica, non vi sono legami culturali, insomma nulla che vada oltre la tutela delle...

È quasi del tutto scomparso l’entusiasmo sul petrolio e le quotazioni stancamente barcollano tra 48 e 54 dollari senza una direzione precisa. Le sedute dell’ultima ottava sono state poco mosse, terminando appena sopra i 49 dollari per barile. È fisiologico che in questa settimana giunga un...