Blog

  • All
  • Audio Commenti
  • Blog
  • Eventi
  • News
  • Osservatorio
  • Report sull'agricoltura
  • Senza categoria

Stime debito pubblico sino a giugno 2018 (Costantemente aggiornate; Ultimo aggiornamento Debito rilevato a ottobre da Banca d'Italia e aggiornamento stime Mazziero Research sino a giugno 2018: 15 dicembre 2017) Il commento della Mazziero Research Ancora una volta le stime Mazziero Research si sono mostrate accurate nel prevedere il debito...

Recentemente si è riacceso il dibattito bancario sul metodo di contabilizzazione delle sofferenze (i cosiddetti Non performing loans - NPL), la nuova regola IFRS 9 che dovrebbe partire dal 1° gennaio prossimo (ma non è escluso che venga posticipata) imporrebbe alle banche di svalutare, rettificando...

Nella scorsa settimana, l’OPEC si è riunito a Vienna e ha deciso di estendere a fine 2018 i tagli di produzione di petrolio decisi un anno fa e prorogati a maggio. A distanza di un anno la condizione di domanda e offerta è radicalmente mutata, non...

Questa mattina Istat ha pubblicato i dati definitivi del PIL al 3° trimestre di quest'anno, riducendo il progresso allo 0,4% dal precedente 0,5%. Questo dato allontana così la possibilità di raggiungere il +1,6% per quest'anno, come avevamo stimato nell'Osservatorio sui conti pubblici (scaricabile qui). La ragione è...

L’economia italiana nel 3° trimestre 2017 (Link immediato all’Osservatorio Italia 3 trim 2017 - Pil debito & Co  – attendere il caricamento) Una crescita come non la si vedeva da anni, con un PIL che secondo le nostre stime salirà dell’1,6% quest’anno e dell’1,7% l’anno prossimo. Tornerà a crescere l’inflazione,...

Un modo simpatico e fuori dalle convenzioni per affrontare il tema del debito Domani, 23 novembre, negli Stati Uniti sarà il giorno del Thanksgiving (festa religiosa del Ringraziamento per il raccolto ricevuto), in cui le famiglie americane pranzano a base di tacchino. Riflettendo vi è una stretta...

Buon risultato per il PIL al 3° trimestre con un +0,5%, dopo il +0,5 e il +0,3% dei trimestri precedenti. Questa successione di valori porterebbe la crescita acquisita (in presenza di una crescita nulla per il 4° trimestre) al +1,5% per l'intero anno. La tabella sopra...