Quantitative easing a fine febbraio 2017

Quantitative easing a fine febbraio 2017

A fine febbraio 2017 il totale degli acquisti di titoli di Stato italiani ammonta a 233,7 miliardi pari a circa il 12,4% del totale circolante.

Stando alle previsioni di acquisti totali della BCE di 80 miliardi al mese sino a fine marzo e poi 60 miliardi sino a fine dicembre 2017 si stima che gli acquisti di titoli italiani raggiungeranno i 318 miliardi, quasi il 17% del circolante.

Il grafico mostra nell’area in azzurro l’acquisto cumulativo di titoli di Stato italiani, mentre la linea in rosso mostra la durata media finanziaria dei governativi acquistati; è possibile notare come questa sia in diminuzione ormai da diversi mesi, a 8,79 anni, indicando una diminuzione della disponibilità di titoli a lunga scadenza.

Maurizio Mazziero
maurizio@mazzieroresearch.com

Fondatore della Mazziero Research, socio Professional SIAT (Società Italiana di Analisi Tecnica) è responsabile del Comitato di Consulenza di ABS Consulting; si occupa di analisi finanziarie, reportistica e formazione. Autore di numerosi libri, fra cui "Investire in materie prime" e "La crisi economica e il macigno del debito", viene spesso invitato come esperto di mercati ed economia in convegni, seminari e programmi radiotelevisivi; pubblica trimestralmente un Osservatorio sui dati economici italiani.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.