PETROLIO USA: pozzi in funzione e produzione

PETROLIO USA: pozzi in funzione e produzione

Interessante l’immagine proposta da Baker Hughes alla Scotia Howard Weil 2017 Energy Conference di quest’oggi, dove figura l’andamento dei pozzi in funzione nelgi USA in azzurro e il forte aumento di produzione da settembre 2016 ad oggi in giallo (circa 500 mila barili al giorno).

Come si può interpretare questo grafico, dato che sino a settembre 2016 la produzione era in calo pur con impianti in crescita?

Non abbiamo dati certi ma si potrebbe presumere che pur aumentando i pozzi, i nuovi impianti non fossero sufficienti a coprire il decadimento di produzione di quelli esistenti; ora, man mano che il prezzo sale vengono attivati anche impianti che pur con un costo di produzione maggiore forniscono un ammontare di petrolio più consistente (NB sono stime che potrebbero non combaciare con la realtà produttiva).
Il panorama è quindi destinato ad ottenere una produzione sempre maggiore, con un effetto calmierante sui prezzi almeno in terra americana.

Per i lettori attenti del nostro sito aggiungiamo un particolare: se si confronta il numero di pozzi in funzione con quelli da noi pubblicati settimanalmente si nota una differenza in positivo. Tale differenza è data dal fatto che il grafico pubblicato dalla Mazziero Research, sempre su dati Baker Hughes, considera solo i pozzi di petrolio negli USA e non quelli di gas che sono invece conteggiati nel grafico qui riportato.

Maurizio Mazziero
maurizio@mazzieroresearch.com

Analista finanziario, fondatore Mazziero Research, Socio Professional SIAT ed esperto di materie prime è responsabile del Comitato di Consulenza di ABS Consulting. Autore di numerosi libri fra cui la “Guida all’analisi tecnica”, il “Manuale dell’investitore consapevole” e il nuovissimo “Investire in materie prime”, viene spesso invitato come esperto di mercati ed economia in convegni, seminari, convention aziendali e programmi radiotelevisivi. Pubblica trimestralmente un Osservatorio sui dati economici italiani.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.