PETROLIO sul supporto: ora che succede?

Prezzi petrolio WTI

PETROLIO sul supporto: ora che succede?

Il petrolio WTI inizia gli scambi del 4 maggio sul supporto a 47,50 dollari, uno scenario che avevamo già ipotizzato a inizio settimana nell’articolo Barile stanco.

Ora che succede? Vediamo le possibilità:

  1. Rimbalzo con ritorno delle quotazioni verso 50 dollari al barile.
  2. Sfondamento del supporto con discesa verso 45 dollari al barile.

Attenzione alla possibile BEAR TRAP: il momentaneo sfondamento del supporto per far scattare gli stop e successiva ripresa. I più cauti possono attendere: per arrivare a 45 dollari occorre un movimento di oltre il 5%.

I prezzi restano comunque deboli nel complesso, pur in presenza di una debolezza del dollaro rispetto a un mese fa.

È evidente che gli operatori stanno indicando all’OPEC la strada da intraprendere nel meeting  del 24-25 maggio a Vienna; da parte nostra abbiamo già espresso la valutazione che non sia sufficiente il solo prolungamento della contingentamento di produzione, ma che sia necessario un “colpo d’ala” con un incremento della riduzione di un ulteriore 20 percento, da 1,8 a 2,2 milioni di barili (si veda l’articolo citato sopra).

Scorte USA di petrolio

Nel frattempo continua il calo stagionale delle scorte di petrolio USA, nulla di nuovo da questo versante e prosegue il trend già ampiamente descritto nei precedenti articoli (qui, qui e qui).

 

Socio Professional SIAT 2017

 

 

 

 

Maurizio Mazziero
maurizio@mazzieroresearch.com

Analista finanziario, fondatore Mazziero Research, Socio Professional SIAT ed esperto di materie prime è responsabile del Comitato di Consulenza di ABS Consulting. Autore di numerosi libri fra cui la “Guida all’analisi tecnica”, il “Manuale dell’investitore consapevole” e il nuovissimo “Investire in materie prime”, viene spesso invitato come esperto di mercati ed economia in convegni, seminari, convention aziendali e programmi radiotelevisivi. Pubblica trimestralmente un Osservatorio sui dati economici italiani.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.