Debito e crescita a braccetto

Barometro 3 trim17

Debito e crescita a braccetto

L’economia italiana nel 3° trimestre 2017

(Link immediato all’Osservatorio Italia 3 trim 2017 – Pil debito & Co  – attendere il caricamento)

Una crescita come non la si vedeva da anni, con un PIL che secondo le nostre stime salirà dell’1,6% quest’anno e dell’1,7% l’anno prossimo.

Tornerà a crescere l’inflazione, con rincari che già si iniziano a percepire nei prodotti ad alta frequenza di acquisto.

Cambia il mercato del lavoro: la tendenza si sposta verso occupazioni temporanee e a tempo parziale; disoccupazione appena sopra l’11% e Cassa integrazione in costante calo.

Debito sempre a livelli critici, dopo la discesa a fine anno poco sotto ai 2.280 miliardi, tornerà a salire verso i 2.350 miliardi alla fine del primo semestre del 2018. I conti non tornano e le promesse di diminuzione del deficit restano disattese; Bruxelles richiede una correzione di bilancio.

Rendimenti dei titoli di Stato contenuti e spesa per interessi stabile sui livelli dello scorso anno, a 67 miliardi.

Sommario delle stime Mazziero Research

Debito Pubblico
La stima a ottobre 2017
2.290 miliardi (in aumento)
Intervallo confidenza al 95%:
compreso tra 2.286 e 2.294 miliardi
Dato ufficiale verrà pubblicato il: 15 dicembre 2017

La stima a novembre 2017
Compreso tra 2.294 e 2.299 miliardi (in aumento)
Intervallo confidenza al 95%
Dato ufficiale verrà pubblicato il: 15 gennaio 2018

La stima a fine 2017
Compreso tra 2.272 e 2.280 miliardi (in diminuzione)
Intervallo confidenza al 95%
Dato ufficiale verrà pubblicato il: 15 febbraio 2018

La stima a giugno 2018
Compreso tra 2.324 e 2.362 miliardi (in aumento)
Intervallo confidenza al 95%
Dato ufficiale verrà pubblicato a metà agosto 2018

Spesa per Interessi
La stima a fine 2017
Spesa interessi titoli di Stato: 69,3 miliardi di euro,
Dato finale annuale dopo le rettifiche: circa 67 miliardi di euro.

Variazione PIL
La stima a fine 2017
Variazione PIL stimata: +1,6%

La stima a fine 2018
Variazione PIL stimata: +1,7%

Acquisti BCE di titoli di Stato italiani
La stima a settembre 2018
Acquisti totali per 369 miliardi, 19% del circolante. 

In questo numero:
  • Barometro dell’economia italiana.
  • L’eterno cantiere delle clausole di salvaguardia.
  • Quanto rende investire in BOT.
  • Quantitative Easing, a che punto siamo con gli acquisti.
  • IFRS 9 e l’incubo della valutazione dei crediti.
  • Perché la decisione sull’età pensionabile non è una questione tecnica.
I numeri di questo Osservatorio:
60 Pagine
di cui 12 Pagine di approfondimento monografico
30 Grafici
16 Tabelle
9 Riquadri di approfondimento

E’ possibile scaricare il XXVIII Osservatorio sui dati economici italiani al link:
Italia 3 trim 2017 – Pil debito & Co  – attendere il caricamento

 

PORTA UN ESPERTO DI ECONOMIA NELLA CONVENTION DELLA TUA AZIENDA

Gli analisti della Mazziero Research possono contribuire al successo del tuo evento portando la loro esperienza sull’economia italiana e globale e sui mercati finanziari.
Contattaci subito qui

 

Maurizio Mazziero
maurizio@mazzieroresearch.com

Fondatore della Mazziero Research, socio Professional SIAT (Società Italiana di Analisi Tecnica) è responsabile del Comitato di Consulenza di ABS Consulting; si occupa di analisi finanziarie, reportistica e formazione. Autore di numerosi libri, fra cui "Investire in materie prime" e "La crisi economica e il macigno del debito", viene spesso invitato come esperto di mercati ed economia in convegni, seminari e programmi radiotelevisivi; pubblica trimestralmente un Osservatorio sui dati economici italiani.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.